TRATTAMENTO LASER
6 marzo 2018
La correzione mini invasiva dei polpacci
6 marzo 2018

Sconfiggere la cellulite

Dr. Roberto Zunica

UNA NUOVA STRATEGIA GLOBALE PER SCONFIGGERE LA CELLULITE

Vi è oramai unanime consenso scientifico nel definire la cellulite , cruccio delle donne di ogni età ed etnia, come inestetismo superficiale derivante da una vera e propria patologia cronica degenerativa e localizzata del pannicolo adiposo.

Non semplice inestetismo quindi, ma reale problema clinico di pertinenza medica ! Molte le concause che possono esserne alla base: stile di vita errato , dieta e postura scorretta, alterazione dell’ assetto ormonale o uso di pillola contraccettiva, genetica, turbe del microcircolo, acidosi e ridotta ossigenazione distrettuale.
Continua a leggere

E’ solo partendo da tali presupposti che si può pensare di poter impostare correttamente una strategia medico-terapeutica globale, veramente incisiva e risolutiva di questo diffuso e sgradito inestetismo.

Dopo accurata ed attenta visita il medico estetico sarà nelle condizioni di redigere un programma personalizzato , caratterizzato dalla sinergia di diversi interventi preventivi e terapeutici :
1- Correzione dietetica : riduzione sostanziale di cibi “spazzatura”, zuccheri raffinati, dolciumi, sale , grassi animali, alimenti acidificanti, incremento dell’apporto idrico e del consumo di verdura e frutta , ad azione disintossicante ed antiossidante, aumento del consumo di pesce, ricco di grassi “buoni” del tipo omega 3 , e di olio di oliva ricco di omega 9.
2- Prescrizione di un programma di attività fisica di tipo aerobico a bassa intensità, ma a cadenza almeno tri-settimanale.
3- Impostazione di un piano terapeutico ed integrativo domiciliare con funzione detossificante, drenante, antiossidante, alcalinizzante, attivante del metabolismo e della micro-circolazione generale e distrettuale , con l’aggiunta eventuale di un consiglio cosmetologico personalizzato.
4- Programma di interventi terapeutici ambulatoriali sinergici ad azione localizzata:
a- Mesoterapia effettuata con farmaci tradizionali e/o biologici ad azione drenante, antinfiammatoria, alcalinizzante della matrice, lipolitica, microcircolatoria, fibrinolitica contro l’odiata “buccia d’arancia”.
b- Gas-terapia per ottenere un miglioramento dell’ossigenazione locale, in un tessuto tipicamente asfittico.
c- Lecilisi e/o Apoptosi iniettiva con abbinata Cavitazione per favorire la riduzione progressiva degli accumuli adiposi localizzati su cosce e glutei.
d- Fotobiomodulazione con laser a luce rossa a bassa intensità per riattivare il metabolismo cellulare locale e favorire la lipolisi e il drenaggio delle tossine.
e- Terapia fisica locale per favorire lo “sblocco” della matrice extracellulare ristagnante.
f- Eventuale somministrazione superficiale locale da parte dell’estetista di studio, di impacchi di microalghe verdi di acqua dolce , che rappresentano la nuova e più efficace frontiera dei trattamenti di estetica applicata