Il Gist

Il G.I.S.T. Gruppo Italiano di Studio sulle Tecnologie è nato in modo totalmente spontaneo nel 2005 tra medici esperti nei settori della Medicina Estetica, Dermatologia e Chirurgia Plastica.

Al momento il G.I.S.T. raccoglie circa 40 iscritti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Il suo scopo è quello di creare un momento di confronto tra medici che impiegano le più avanzate tecnologie del settore, con un continuo e proficuo scambio di esperienze che consentono di migliorare le proprie capacità professionali. La realizzazione di studi multicentrici su singole metodiche permette, così, di ottenere casistiche numericamente molto elevate e statisticamente significative: i risultati di questi studi vengono regolarmente comunicati alla comunità scientifica nel corso dei principali congressi nazionali e internazionali del settore. Il Gruppo nel 2008 si è formalmente costituito in Associazione culturale tra medici.

Il G.I.S.T. interagisce con le maggiori aziende del settore, le quali si avvalgono dell'esperienza del Gruppo per valutare e sperimentare nuove tecnologie, verificarne le potenzialità, stabilire protocolli operativi, senza alcun legame commerciale e conservando, il Gruppo, la più totale libertà intellettuale di giudizio.

A spingere i medici del G.I.S.T. ad unirsi è stato, in principio, l'utilizzo delle nuove tecniche di ringiovanimento dei tessuti, mediante l'utilizzo della radiofrequenza e la necessità di confrontare le esperienze individuali al fine di uniformare ed ottimizzare i risultati ottenuti. Da qui il Gruppo si è proposto di esplorare in modo rigorosamente scientifico nuovi campi di utilizzo di questa e di tante altre metodiche , ma soprattutto di fornire una corretta e completa informazione medica al grande pubblico, al fine di fornire la giusta chiarezza attorno a questi trattamenti innovativi sempre più efficaci e sempre meno invasivi.

Il G.I.S.T. successivamente, vista la positiva esperienza maturata, ha deciso di ampliare i propri interessi scientifici su altre tecnologie. Il grande interesse per la chirurgia e medicina estetica ha portato, in questi ultimi anni, allo sviluppo di tecnologie sempre più sofisticate che consentissero di combattere i segni del passaggio degli anni, ma con i minori disagi possibili. E' nato così, un interesse sempre più approfondito su metodiche quali l'impiego di materiali iniettabili per viso e corpo, la biorivitalizzazione per riparare i danni dovuti ad eccessiva fotoesposizione, il trattamento di smagliature e di piccole cicatrici, le tecnologie all'avanguardia a radiofrequenza o ultrasuoni microfocalizzati per il ringiovanimento cutaneo e tanto altro ancora.

Con il 2016 inizia un nuovo decennio per il Gruppo. Il 24 ottobre 2015 a Genova si è inaugurata la prima Tavola Rotonda multidisciplinare organizzata dal G.I.S.T. sul tema: La Medicina Estetica in Oncologia equilibrio e qualità della vita. Scopo della tavola Rotonda è stato sottoporre all'attenzione di chi opera nelle diverse specialità mediche che si occupano di Oncologia il Tema della Medicina Estetica. Il grande interesse che questa esperienza ha suscitato in tutti i partecipanti ha spinto il Gruppo a proseguire su questa importante strada. A Trieste il 25 giugno 2016 si è tenuta la seconda Tavola Rotonda multidisciplinare, incontro che ha visto medici nazionali e internazionali confrontarsi sul tema Medicina Estetica in Oncologia.

Come ultimo obiettivo, ma non per importanza, il G.I.S.T. ha al suo attivo l'organizzazione di corsi di formazione per i medici del settore, in particolare su argomenti per i quali ha sviluppato profonde conoscenze. Le finalità che il G.I.S.T. si propone di raggiungere con questi corsi sono di creare una classe medica sempre più aggiornata e competente.

Tanta strada è stata già percorsa dal G.I.S.T. ma tanta ancora ne percorrerà.