MEETING 2016 G.I.S.T.
25 Giugno 2016
AMICA BELLEZZA N° 7
30 Dicembre 2016

AMICA BELLEZZA N° 6

2016! Dieci anni dalla nascita del G.I.S.T. sono trascorsi.

Un decennio che ha visto tante esperienze, tanto lavoro, tanti momenti diincontro, qualche piccolo scontro ma sempre costruttivo, come è giusto che sia all’interno di un Gruppo, dove i colleghi si confrontano concretamente. Abbiamo visto nascere questa rivista e quando iniziammo con il nostro numero zero, eravamo titubanti sul suo futuro. Siamo arrivati alla settima puntata con grande entusiasmo, forti anche del fatto che sono proprio i nostri pazienti ad attendere ogni nuova pubblicazione. Quattro anni fa, abbiamo intrapreso ad organizzare, il nostro 1° Congresso Nazionale, ed oggi siamo arrivati alla sua 4° edizione, con addirittura un secondo evento annuale previsto per il 2016: oltre al consueto Congresso di Genova, si è aggiunto, difatti, quello di Trieste, previsto per la fine di giugno. Ovviamente non potevamo perdere lo stile che ci caratterizza anche con la nostra attività congressuale: i nostri programmi scientifici sono stati sempre all’insegna di un confronto reale con i colleghi di altre discipline mediche, analizzando, così, sotto più punti di vista, le principali tematiche della Medicina Estetica. L’avere scelto, poi, un tema così scottante, come la Medicina Estetica in Oncologia, ci riempie d’orgoglio perché il benessere deve essere una prerogativa riservata a tutti, soprattutto a chi, nella propria vita, ha dovuto affrontare dure battaglie. In questo numero leggerete un resoconto del lavoro svolto durante il 3° Congresso di Genova 2015, che dimostra come si sia aperta una via importante di confronto tra le varie discipline mediche. Molto tempo ed energie sono richieste per portare avanti questo tema, ma non ci tireremo indietro. Con il 2016 inizia un nuovo decennio per il nostro Gruppo che al suo interno vede, ormai, colleghi divenuti amici, che insieme percorrono la strada della professione medica con serietà e dedizione, accomunati da uno spirito di collaborazione che li rende uniti. Ringrazio, pertanto, tutti i soci del Gruppo Italiano di Studio sulle Tecnologie, sia quelli ancora in essere, sia tutti coloro che per qualche motivo oggi non ne fanno più parte, per la fiducia concessami in tutti questi anni, e per le soddisfazioni professionali che solo grazie al loro aiuto è stato possibile realizzare. Tanta strada è stata già percorsa ma tanta ancora ne percorreremo!

Dott. Bruno Bovani