SGUARDO PERFETTO, RINGIOVANIMENTO DELLO SGUARDO

BLEFAROPLASTICA
18 Giugno 2018
NEEDLING
19 Giugno 2018

SGUARDO PERFETTO, RINGIOVANIMENTO DELLO SGUARDO

a cura della Dott.ssa Antonella Quaranta


Trattamento del Mid-Face con fillers dinamci mix dermoristrutturanti e tossina botulinica
I primi segni di invecchiamento, si manifestano già a partire dai 30 anni: l’arcata sopraccigliare si abbassa, la palpebra superiore diventa pesante, l’area perioculare inferiore si segna e si solca dando origine al Tear Trough, la regione temporale si svuota dando origine a un’antiestetica depressione (scheletrizzazione temporale), il volto e nello specifico la regione del Terzo Medio subisce un’involuzione che conferisce un aspetto stanco, triste e invecchiato.
Continua a leggere

Obiettivi
Il trattamento ideale deve rispettare le caratteristiche individuali, deve mantenere la dinamicità dell’espressione, ripristinare volumi e forme, cancellando ombre e depressioni, senza dover ricorrere a interventi chirurgici che comportano sala operatoria, tempi di recupero più lunghi e cicatrici.

Trattamenti
Il nostro obiettivo principale è quello di ottenere un risultato naturale, una texture compatta e luminosa, una pelle sostenuta e liftata. In una sola parola tutti i trattamenti che andremo a eseguire a livello del Mid-Face devono avere un’unica risultante: il ringiovanimento. Non più sguardi fissi con “effetto Frozen”. Le nuove procedure e i nuovi prodotti mirano a cancellare le rughe mantenendo l’espressione e la dinamicità.

Possiamo attenuare le occhiaie?
Sì, con un trattamento ambulatoriale, una piccola anestesia locale eseguita solo nel punto di ingresso, con una micro cannula si può iniettare un prodotto dermo-ristrutturante a base di Acido Ialuronico, Aminoacidi, vitamine e Sali minerali formula specifica per questa delicata zona. Fino dalla prima applicazione le occhiaie si attenuano e il solco lacrimale sparisce restituendo l’armonia e il volume dell’area malaro-zigomatica.

E per la palpebra superiore che a volte si scava, creando un occhio svuotato?
Anche questo antiestetico problema più specificatamente definito Sunken Eye può essere risolto con un piccolo intervento ambulatoriale eseguito con un filler a base di Acido Ialuronico dalle proprietà resilienti e alto grado di visco-elasticità. Anche per questo trattamento viene utilizzata una piccola anestesia locale e una micro-cannula. Il risultato è immediato, indolore e ripetibile.

Come possiamo eliminare le zampe di gallina?
Per la regione laterale dell’occhio le orribili rughe che si accentuano con le espressioni e con la mimica, vengono trattate con la Tossina Botulinica che rimane ad oggi il miglior presidio per questa zona. La novità si chiama Microbotox: sono piccole iniezioni di botulino molto diluito iniettato superficialmente. Con questa tecnica si migliora la cute e si cancellano le micro-rugosità.

Cosa propone la medicina estetica per le Tempie?
Con l’invecchiamento o con un dimagrimento anche le tempie cambiano forma, si svuotano e si scheletrizzano causando antiestetiche ombre. Il trattamento prevede una doppia tecnica che utilizza sia l’ago, sia la cannula per riempire la zona svuotata e depressa e un filler a base di Acido Ialuronico ad alto peso molecolare 23 mg/ml, BDDE 4% e lidocaina al 3% mg/ml con iniezione profonda a bolo, seguita da impianto eseguito piùsuperficialmente con una cannula e con un filler a basso cross-linkaggio, per ridefinire i contorni e migliorare la forma.

Conclusioni
Il trattamento sinergico del Terzo superiore e del Mid-Face con HA dinamico, cocktail ridensificanti e tossina botulinica permette un miglioramento estetico del volto, con effetto “soft lift”, senza bisturi e senza down-time e con un risultato di naturale ringiovanimento. Rughe cancellate, palpebre distese, occhiaie sparite e tempie rimodellate: questo è il segreto per restituire al volto uno sguardo perfetto.